Ostapenko e Sharapova prima in partite ufficiali non si sono incontrati. Ricordiamo che la Sharapova, dopo aver scontato una squalifica di 15 mesi per il consumo di mel'doniâ, alla fine di aprile, è tornato in campo. Intervenendo sui tornei di Stoccarda e Madrid, 30 anni, è il protagonista a causa di un infortunio al piede con la partita del secondo turno del torneo a Roma a metà maggio e due mesi e mezzo non ha giocato.

All'inizio di agosto пятикратная vincitrice di un torneo del Grande slam trionfalmente è tornato in campo. Al torneo di Stanford Sharapova in tre set ha sconfitto l'americana Jennifer Brady, ma un nuovo infortunio non ha permesso di continuare la gara. Alla fine il protagonista con il torneo, decidendo di non andare a combattere secondo giro.

"Alla fine della prima partita ho sentito un dolore all'avambraccio sinistro. Dopo l'esame, il medico mi ha consigliato di non rischiare, per non aggravare un infortunio, ha detto Sharapova. — Mi dispiace deludere i fan, ma ho dovuto prendere precauzioni. Spero che, malato di mano non è molto influenzerà i miei piani futuri".

Nel 2010, la Sharapova ha vinto il torneo di Cincinnati. Rossiyanka sicuramente vuole ripetere il successo. Ma la prima racchetta Lettonia — die hard. In questa stagione questo brillantemente sostenuto nei tornei del Grande slam: nel suo palmarès ha sensazionale vittoria al Roland Garros, e i quarti di finale a Wimbledon. Questa settimana dirle la verità, non è stato fortunato. A Toronto la nostra tennista ha perso al primo turno. In coppia ha raggiunto i quarti di finale, ma due vittorie con il canadese Gabriela Дабровски — debole compensazione per la sconfitta da Barbari Лепченко, che occupa solo il 68 ° posto nella classifica mondiale.

Ostapenko — non è l'unico rappresentante della Lettonia al torneo di Cincinnati. Terzo turno di qualificazione per l'uscita al secondo turno giocherà con la cinese Shuai Peng. Gare che ha vinto li ha tutti e tre precedenti match. E che Gulbis? Per lui il torneo inizierà con la qualificazione. Il primo rivale di Ernest — il russo Andrey Rublev.